Non risponde da due giorni: donna trovata morta in casa

Preoccupato dal suo silenzio, il fratello della donna ha chiamato i soccorsi: i vigili del fuoco sono entrati da una finestra

Immagine di repertorio

Nessun segno di infrazione, nessun apparente segno di violenza sul suo corpo: una donna di 73 anni è morta in solitudine all'interno del suo appartamento di Rua Sovera, al civico 8, probabilmente per un malore. 

I familiari della donna non avevano sue notizie da un paio di giorni, così il fratello ha deciso di recarsi a casa sua. Al campanello, e alla porta di casa, nessuno ha risposto, così l'uomo ha chiamato i Vigili del fuoco. Appoggiando una lunga scala ad una finestra dell'appartamento, i vigili del fuoco hanno potuto entrare in casa.

La porta era chiusa dall'interno: soccorritori e agenti della Polizia locale hanno constatato che tutto era in ordine, segno che la donna potrebbe essere deceduta per un malore, probabilmente tra giovedì e venerdì. La salma, trasferita presso la camera mortuaria dell'ospedale Civile, sarà presto sottoposta agli esami di rito ed eventualmente all'autopsia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento