Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Colombo

Brescia, via Colombo: in scena la "truffa del carro attrezzi"

Una donna ha iniziato a chiedere ai residenti 20 euro per l'auto rimasta in panne: "Non ho soldi per pagare il carro attrezzi"

Le palazzine di via Colombo

BRESCIA. Non c'è truffa più odiosa di quella che approfitta della generosità altrui.

Come quella messa in scena mercoledì in via Colombo (la strada che prolunga via Volturno uscendo dalla città), da una donna italiana di circa 30 anni che - verso  le 17.00 - ha bussato alla porta di una residente, lamentandosi di essere rimasta in panne con la propria autovettura e chiedendo la cifra di 20 euro, con la scusa di essere rimasta senza soldi per poter pagare il carro attrezzi.

Tenta l'esame al posto di un'amica:
denunciata per truffa

La signora, impietositasi, le ha dato la somma di denaro ma, pochi minuti dopo, poco convinta dalla storia che le era stata raccontata, è scesa in strada e ha visto la 30enne che suonava ad altre abitazioni, raccontando presumibilmente a chi le apriva qualcosa di simile per ottenere altro denaro.

La Volante, giunta sul posto, in base alla descrizione ricevuta, ha rintracciato la truffatrice che, accompagnata da un uomo, italiano e di qualche anno più grande, è stata fermata e portata in Questura per essere identificata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, via Colombo: in scena la "truffa del carro attrezzi"

BresciaToday è in caricamento