menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a scavalcare un muro, gli trovano addosso un documento rubato

Due giovani 19enni, un cittadino marocchino e un cittadino siriano, sono stati sorpresi a scavalcare il muro di recinzione di uno stabile in via Irnerio: avevano con sè un documento di identità rubato a Napoli

Alle 11 e 15 di ieri mattina, è giunta ai Carabinieri una segnalazione relativa alla presenza di due cittadini stranieri sorpresi a scavalcare il muro di recinzione di uno stabile in via Irnerio, all'angolo via Castiglione.

La chiamata è arrivata dal proprietario dello stesso stabile, attualmente chiuso e sfitto in attesa di essere ristrutturato.

I due stranieri, una volta intercettati dagli agenti, sono stati controllati: entrambi erano provvisti di documenti validi per poter essere identificati. L’esame radiografico dell’età ossea ha rivelato più tardi la loro età di circa 19 anni.

Nello zaino del cittadino marocchino (l'altro è originario della Siria), gli agenti hanno rinvenuto un documento di identità palesemente contraffatto.

Da accertamenti, è risultato esser stato rubato presso un Comune in provincia di Napoli nel marzo scorso.
Il giovane, oltre per violazione di domicilio, è ora indagato anche per ricettazione e possesso e fabbricazione di documenti falsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento