San Faustino: rottura tubatura, ecco le linee bus deviate

Per il ripristino della viabilità saranno necessarie circa tre settimane

Per consentire ad A2A lavori urgenti a causa della rottura di un tubo dell’acqua in piazzale Cesare Battisti, con conseguente chiusura della piazza stessa e di via San Faustino, le linee 2 – 11 – 17 – 18 sono state deviate a partire dalle 9.00 di lunedì 22 aprile.

Ecco i nuovi percorsi, che resteranno in vigore finchè non sarà ripristinata la viabilità:

Linea 2 direzione Chiesanuova: da via Leonardo da Vinci, p.le Battisti, via Montesuello, via Apollonio, via Lombroso, galleria Speri, p.zza Martiri Belfiore, via Mazzini, via San Martino della Battaglia, via Vittorio Emanuele II, Largo Zanardelli, via XX Settembre, percorso normale.

San Faustino: tubatura rotta,
tre settimane per il ripristino

Linea 11 direzione Botticino: da via Trento, via Apollonio, via Lombroso, galleria Speri, p.zza Martiri Belfiore, via Mazzini, c.so Magenta, percorso normale.

Linea 17 direzione Fornaci/Castelmella: da via Volturno, via Tartaglia, via Ugoni, percorso normale.

Linea 18 direzione parcheggio Castellini: da via Volturno, via Leonardo da Vinci, p.le Battisti, via Montesuello, via Apollonio, via Lombroso, galleria Speri, p.zza Martiri Belfiore, via Mazzini, c.so Magenta, percorso normale.

Linea 18 direzione parcheggio Volturno: da via Cattaneo, p.zza Martiri Belfiore, galleria Speri, via Pusterla, via Leonardo da Vinci, via Volturno, percorso normale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento