Brescia città poco sicura? Niente affatto, secondo i dati della Prefettura

I dati della Prefettura in merito ai reati dei primi 10 mesi dell'anno: reati in calo del 7% rispetto allo scorso anno. Il progetto di una città sicura: controlli in stazione, telecamere e cinque nuove pattuglie da Milano

Calano i furti, crescono le rapine. Si scippa di meno, si spaccia di più. Ma i reati complessivi sono almeno il 7% in meno. Questo in estrema sintesi il quadro statistico dei reati di Brescia e provincia: dati presentati dal prefetto Valerio Valenti insieme ai comandanti e rappresentanti di Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza e Comune di Brescia, presente anche il sindaco Emilio Del Bono.

Sono i numeri di una città che sta meglio, come già anticipato qualche settimana fa. Stando ai dati forniti dalla Prefettura infatti nei primi dieci mesi dell'anno i reati sono in calo, se confrontati alle statistiche dello stesso periodo del 2014. I furti in generale (meno 6,18% rispetto allo scorso anno) e in furti in casa o di automobili, -6% nel primo caso, addirittura -11,5% nel secondo. In tutto erano 8364 lo scorso anno, adesso sono 7647.

Dati che faranno discutere: da tempo la sensazione dell'opinione pubblica è tutt'altro che positiva. Ma ci sono comunque reati in crescita: va preso con le pinze il dato sulle rapine in banca e in posta, +150% sullo scorso anno ma per una semplice questione numerica. Nel 2014 da gennaio a dicembre erano state 4, quest'anno 10. Sono ancora 34 – come nel 2014 – le rapine nei supermercati e nei negozi.

Si scippa un poco di meno, -2,7% sul 2014, ma si spaccia un po' di più: una ventina gli arresti extra rispetto all'anno scorso, in percentuale quasi il 16,5%. Annunciate anche misure di sicurezza straordinarie: cinque pattuglie in più per la Questura, in arrivo da Milano, controlli alle fermate degli autobus, camionette in ronda e fisse per la città. Come quella che c'è in stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento