menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sfratti: nel Bresciano sono aumentati del 2,55% rispetto al 2010

Sono stati resi noti i dati parziali sugli sfratti nel Belpaese dell'anno 2011. A Brescia quelli eseguiti - a fronte di 2.825 richieste - sono stati in tutto 886, pari a un più 2,55% rispetto all'anno precedente

ll Governo ha reso noto i dati ufficiali sugli sfratti in Italia nel 2011. Seppur ancora incompleti, essi disegnano una condizione di sofferenza sociale acuta: quasi 64 mila nuove sentenze emesse, di cui quasi 56 mila per morosità e 124 mila richieste di  esecuzione forzata.

Non tragga in inganno, quindi, il meno 2,3% sul totale degli sfratti emessi nel 2010. Sono incompleti i dati di grandi città, per fare un esempio Milano, Napoli e Bari e di numerose medie e piccole città italiane.

A Brescia le richieste di esecuzione di sfratto sono state in tutto 2.825, pari a un più 4,21 rispetto al 2011. Quelli eseguiti sono stati in tutto 886, segnando un aumneto del 2,55% rispetto all'anno precedente.

Il dato degli sfratti è in pesante aumento su tutto il territorio nazionale e crescono di oltre l’11% le richieste di esecuzione forzosa degli sfratti con l’Ufficiale Giudiziario.

Malgrado l’aumento clamoroso degli ultimi anni, la morosità riesce a crescere ulteriormente. Nel 2011, gli sfratti per morosità sfiorano il 90% del totale delle nuove sentenze emesse (contro l’85% dello scorso anno).

A questi dati agghiaccianti, vanno aggiunte le conseguenze inevitabili derivanti dai tagli sociali effettuati dal governo con l’azzeramento del fondo sociale per gli affitti che riguardava circa 300 mila famiglie sul territorio nazionale con redditi bassi.

- Manerba del Garda: padre e figlio 29enne in tenda dopo lo sfratto

Dallo scoppio della crisi, l’andamento degli sfratti segnala con evidenza l’acuirsi di una irrisolta questione sociale legata al diritto alla casa negato. Senza iniziative adeguate di contrasto, si calcolano 250.000 nuovi sfratti nei prossimi 3 anni, di cui  225.000 per morosità incolpevole.

Di fronte a questi dati, appare più che mai urgente uno stanziamento straordinario da parte del governo per ripristinare un fondo sociale per gli affitti adeguato alle esigenze delle famiglie in difficoltà.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento