menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Croce di Marone: trovato corpo privo di vita di un cacciatore

Duilio Moretti di 78 anni originario di Iseo è stato trovato privo di vita vicino a una scarpata nei pressi del rifugio 'Croce di Marone'. Solo l'autopsia potrà stabilire con certezza le cause della morte: se si tratti cioé di un malore o di un infortunio fatale

Verso le undici di ieri sera è stato ritrovato il corpo privo di vita di Duilio Moretti, 78 anni originario di Iseo, in località Croce di Marone, bassa Valcamonica. Da una prima ricostruzione del Soccorso alpino - sul posto per il recupero del corpo insieme a un'ambulanza dei volontari di Sale Marasino - si potrebbe trattare di un cacciatore.
L'uomo sarebbe stato ritrovato vicino a una scarpata nei pressi del rifugio 'Croce di Marone'. Non si sa ancora se il motivo del decesso sia da imputarsi a un infortunio di caccia o a un malore: si aspettano i risultati dell'autopsia per far chiarezza su quanto avvenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento