rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Via Milano

Gli occhi all'indietro, il cuore si ferma: salvato dai poliziotti eroi

Tempestivo intervento di una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Milano in servizio straordinario a Brescia: un ragazzo di 17 anni si accascia di fianco agli agenti, viene salvato appena in tempo da una crisi respiratoria che poteva essere mortale

Una crisi respiratoria che poteva rivelarsi anche fatale sventata appena in tempo dal pronto intervento di una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, in servizio a Brescia per un'operazione di controllo straordinario del territorio.

Gli agenti erano in Via Milano, poco più tardi delle 21 di lunedì, quando improvvisamente vicino a loro si è avvicinato un ragazzo ancora minorenne in sella alla bicicletta, stremato dallo sforzo e poi caduto rovinosamente a terra.

Ha perso conoscenza, fin da subito appariva in gravi condizioni: gli occhi all'indietro, la lingua che ostruiva le vie respiratoria, l'assenza di respiro e di battito cardiaco. Sono stati due agenti ad effettuare il decisivo massaggio cardiaco al giovane, facendolo respirare di nuovo.

Il ragazzo ormai fuori pericolo è stato accompagnato in ospedale p accertamenti; i poliziotti hanno avvisato la madre, che ha informato gli agenti sulle condizioni sanitarie del figlio di 17 anni, sofferente d'asma e che quel giorno era uscito di casa senza portare con sé i suoi farmaci 'salvavita'. A salvargli la pelle, stavolta, ci han pensato i poliziotti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli occhi all'indietro, il cuore si ferma: salvato dai poliziotti eroi

BresciaToday è in caricamento