Cronaca

Crescono i prezzi dei taxi nel Belpaese: Brescia felice eccezione

Per l'assessore Maurizio Margaroli, il dato è il risultato della felice della collaborazione con Radio Taxi Brixia, grazie alla quale "i prezzi del servizio in città sono diminuiti, in controtendenza con il dato nazionale”

I dati Istat sul caro trasporti, riportati dai quotidiani in data 16 luglio, evidenziano come a livello nazionale i prezzi dei servizi monitorati siano in costante crescita.

Spicca tra gli altri un aumento del 4,3% su base annua del costo del servizio taxi, “un dato che rappresenta la media nazionale, ma che non trova alcun riscontro nella realtà bresciana”, ha dichiarato Maurizio Margaroli, assessore al Commercio del Comune di Brescia.

“Grazie a una proficua collaborazione tra Amministrazione comunale e Radio Taxi Brixia infatti, nonostante gli aumenti del carburante, il costo del servizio per i cittadini negli ultimi tre anni è rimasto invariato. Anzi, – prosegue l’assessore – sono state intraprese delle iniziative importanti finalizzate a promuovere l’utilizzo del taxi a prezzi di favore per gli spostamenti in città. Con Taxi al volo, per esempio, è possibile usufruire della tariffa di 1,5€ al Km".


"A fronte dei dati nazionali - conclude Margaroli -, la soddisfazione per noi è doppia, perché viene evidenziato come la politica dell’Amministrazione comunale, volta al coinvolgimento continuo delle associazioni di categoria, stia favorendo nel concreto i cittadini bresciani in un periodo di particolare difficoltà economica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescono i prezzi dei taxi nel Belpaese: Brescia felice eccezione

BresciaToday è in caricamento