Cronaca Centro / Corso Magenta

Passeggia in centro, lo circondano e lo minacciano con un coltello

Presi grazie alle telecamere

Giocava a fare i criminali la baby gang che, qualche giorno fa, aveva minacciato un ragazzo arrivando ad usare addirittura un’arma. I carabinieri di Brescia hanno deferito in stato di libertà due giovani di 19 e 21 anni, residenti a Castenedolo, con l’accusa di “minaccia” e “porto di armi od oggetti atti ad offendere”.

Tutto è nato mercoledì 16 giugno quando un ragazzo di 19 anni aveva denunciato di essere stato minacciato da un gruppo di coetanei mentre percorreva corso Magenta a Brescia. I militari dopo un’attenta analisi dei filmati di videosorveglianza hanno identificato in pochissimo tempo gli autori del fatto. Dalle prime ricostruzioni il 19enne, durante la serata di mercoledì 16 giugno, è stato circondato da alcuni giovani che senza alcun motivo lo avrebbero minacciato a parole mostrandogli addirittura un coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggia in centro, lo circondano e lo minacciano con un coltello

BresciaToday è in caricamento