Brescia: ragazzo di 19 anni preso a sprangate in pieno centro

Un giovane di 19 anni è stato inseguito e preso a sprangate nel primo pomeriggio di sabato, lungo Corso Garibaldi in pieno centro a Brescia. Forse un litigio con i proprietari di un ristorante indiano della zona

Corso Garibaldi

Un giovane egiziano di 19 anni è stato aggredito in pieno giorno, nel primo pomeriggio di sabato, lungo Corso Garibaldi. Quasi in centro a Brescia è stato picchiato e colpito con una spranga, per fortuna senza gravi conseguenze.

Forse un litigio, da cui i Carabinieri hanno cercato di ricostruire la dinamica della vicenda. Pare che il giovane abbia litigato con i proprietari di un ristorante indiano della zona: uscito dal locale sarebbe poi stato raggiunto, e quindi colpito.

Ricoverato al Civile, non avrebbe riportato ferite gravi. Preoccupazione diffusa intanto tra residenti e commercianti: in tanti hanno assistito alla scena, in tanti lamentano situazioni di questo tipo, che si ripetono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento