Cronaca Chiesa Nuova / Via Parma

Brescia: rapinatori in fuga contromano in Tangenziale Sud

Una baby gang di nomadi provenienti dal Veneto: prima la rapina in Via Parma, con segnalazione dei vicini al 113, poi la rocambolesca fuga in tangenziale, contromano. Due giovani riescono a darsela a gambe, un 15enne viene arrestato

Hanno rapinato una serie di appartamenti poi, colti sul fatto per una segnalazione, se la sono data a gambe su una Fiat Punto vecchio modello: hanno rischiato la vita, la loro e quella degli altri, imboccando la Tangenziale Sud a forte velocità e in contromano.

Fortunatamente domenica alle 18 erano più quelli che rientravano in città di quelli che uscivano. I tre ragazzi a bordo della Punto hanno scampato il pericolo mortale, per abbandonare l’auto all’altezza di Via Genova, nei pressi di un centro commerciale. Poche decine di minuti prima erano stati ‘beccati’ da un vicino mentre facevano man bassa di un appartamento di Via Parma.

Nell’auto abbandonata infatti gli agenti della Polizia Stradale hanno recuperato un sacco ‘carico’ di refurtiva, gioielli e oggetti elettronici, appena ‘prelevati’ dalle case toccate in giornate. Dei tre ragazzi due sono riusciti a scappare, solo uno è stato fermato in fuga: si tratta di un giovanissimo malvivente, di circa 15 anni, probabilmente proveniente da un campo rom di Treviso.

Ora si cerca di dare un volto e un nome ai due fuggiaschi, un ragazzo e una ragazza. Tutti e tre di origine nomade, probabilmente insieme fanno parte della piccola baby gang con base in Veneto che da tempo ‘colpisce’ anche nei dintorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: rapinatori in fuga contromano in Tangenziale Sud

BresciaToday è in caricamento