Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via San Faustino

Brescia: maxi retata della polizia in via San Faustino e Rua Sovera

Passata al setaccio la zona più a rischio del quartiere Carmine. Controllati tutti i bar e i ristoranti, identificate 52 persone. Quattro di loro, irregolari, sono state denunciate e segnalate all'Ufficio Immigrazione per l'espulsione

Nel pomeriggio di martedì, su disposizione del questore De Matteo, il commissariato Carmine ha coordinato e diretto una maxi 'retata' che ha interessato via San Faustino e Rua Sovera, strade spesso oggetto di segnalazione per episodi di microcriminalità e disturbo alla quiete pubblica.

"Finalità del servizio - scrive la questura in un nota - la prevenzione e repressione di reati quali l’immigrazione clandestina, lo spaccio di sostanze stupefacenti nonchè il controllo amministrativo delle diverse attività commerciali presenti sulla via".

Gli agenti hanno passato al setaccio i locali di ristorazione, identificate tutte le persone presenti e verificato il rispetto delle normative su igiene e lavoro. Un bar in via San Faustino ed un supermarket in Rua Sovera sono stati sanzionati per la violazione delle norme antincendio. Il controllo ha inoltre permesso di identificare 52 persone, di cui 13 con precedenti di polizia.

Quattro cittadini stranieri sono inoltre risultati irregolari sul territorio: sono stati condotti in questura e denunciati. L’Ufficio Immigrazione dovrà ora valutare l’eventualità di una loro espulsione dall'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: maxi retata della polizia in via San Faustino e Rua Sovera

BresciaToday è in caricamento