Cronaca

Tenta di uccidere il compagno con una coltellata: arrestata una donna

In manette una 56enne bresciana. È accusata di tentato omicidio

Foto d'archivio

Deve rispondere di tentato omicidio la donna, bresciana di 56 anni, arrestata dalla Squadra Mobile dopo l’accoltellamento del proprio convivente lo scorso 13 ottobre. L'episodio è avvenuto a Brescia nell’abitazione della 56enne, nei pressi di Via Veneto, dove un uomo, un 50enne di nazionalità greca, è stato ferito al fianco dalla compagna.

Stando a quanto ricostruito dall’attività investigativa dei poliziotti, coordinata dal Sostituto Procuratore Passalacqua, tutto è iniziato da una lite per futili motivi. Al culmine del diverbio, la donna ha impugnato il coltello e sferrato un fendente al convivente. L'uomo è poi riuscito ad allontanarsi di corsa dall’abitazione, tamponandosi la ferita e, dopo aver percorso qualche centinaio di metri, stremato dalla sforzo e dal dolore, si è accasciato a terra. Il tutto è stato ripreso dalle diverse telecamere a circuito chiuso della zona. 

Fortunatamente, in quel momento transitavano dei cittadini per Via Veneto, che hanno allertato la sala operativa del 112: sul posto è stata subito inviata una volante della Questura. Gli agenti hanno soccorso l'uomo, allertando immediatamente anche il 118. Il ferito è stato quindi portato in ambulanza al Pronto Soccorso dell'ospedale Civile, dove è stato sottoposto a un'operazione chirurgica d’urgenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere il compagno con una coltellata: arrestata una donna

BresciaToday è in caricamento