menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere fuori servizio riconosce latitante e lo arresta

Il comandante della caserma di Lamarmora ha incontrato per caso un ricercato: seppur fuori servizio non ha esitato a mettergli le manette ai polsi.

Sulle sue spalle pendeva una condanna a quattro mesi di carcere per violazione degli obblighi domiciliari, pena derivante dalla sua attività di spaccio. In carcere però l'uomo non ci è mai andato, e da allora latitava, ricercato dalle forze dell'ordine. Per sua sfortuna, sulla sua strada si è trovato il comandante della stazione dei carabinieri di Lamarmora, che l'ha arrestato. 

Giampiero Tiberio, questo il nome del comandante, ha riconosciuto il latitante col quale aveva già avuto a che fare in passato. Il militare, fuori servizio, ha notato l'atteggiamento sospetto dell'uomo: avvicinatolo, l'ha perquisito trovandogli addosso  25 grammi di hashish e 2,7 grammi di cocaina. Vista la nuova denuncia, e la precedente condanna non scontata, lo spacciatore è finito in carcere. 

Una curiosità: per il comandante non si tratta del primo arresto effettuato al di fuori dell'orario di servizio. Circa quattro anni fa si rese protagonista di un arresto di due topi d'auto colti sul fatto in via Privata De Vitalis. Complimenti doppi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento