Cividate Camuno: 41enne spara in macchina al rivale

I carabinieri hanno arrestato il 41enne, che è stato condotto nel carcere di Canton Mombello. All'origine del gesto ci sarebbero dissapori tra i due

Un 41enne pregiudicato di Cividate Camuno è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Breno con le accuse di tentato omicidio e porto abusivo di arma clandestina.

L'uomo, con una pistola a salve da lui stesso modificata e trasformata in un'arma da sparo, ha esploso un colpo contro l'auto in marcia guidata da un 61enne bresciano.

Lo sparo ha prodotto un piccolo foro sul cristallo anteriore dell'auto, senza raggiungere il 61enne né altre persone. All'origine del gesto ci sarebbero dissapori tra i due.

I carabinieri sono riusciti a fermare subito il 41enne, che è stato condotto nel carcere di Brescia Canton Mombello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento