Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Milano / Via Milano

Cede una botola al Vantiniano, donna precipita nella tomba di famiglia

Incidente davvero singolare, per fortuna senza conseguenze per la malcapitata protagonista, al cimitero monumentale di Brescia, dove una donna è letteralmente precipitata nella tomba di famiglia.

Un salto nel vuoto di un metro e mezzo, direttamente nella tomba di famiglia. È davvero singolare l’incidente verificatosi nella mattina di oggi, sabato 22 aprile, presso il cimitero Vantiniano di via Milano in città. Protagonista involontaria una donna che era in visita ai parenti defunti. 

Stando alle primissime ricostruzioni, la donna è precipitata nella cripta della tomba di famiglia dopo il cedimento di una botola sulla quale stazionava. Un volo di un metro e mezzo, per fortuna senza gravi conseguenze a parte il comprensibile spavento. La donna, soccorsa dal personale dell’ambulanza, giunto sul posto assieme ai Vigili del fuoco, è stata precauzionalmente trasportata in Poliambulanza, dove verranno effettuati accertamenti sul suo stato di salute. 

Solo una settimana fa, attraverso BresciaToday, Barbara, una giovane mamma, aveva lamentato le cattive condizioni della zona di cimitero dove sono collocate le piccole lapidi dei bambini mai nati. Il suo grido di dolore si è levato in particolar modo su come la Loggia effettua gli stralci dell’erba, che cresce alta tra le file di lapidi, e una volta sfalciata non viene rimossa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede una botola al Vantiniano, donna precipita nella tomba di famiglia

BresciaToday è in caricamento