Chiuso studio dentistico: il 'medico' non era nemmeno laureato

Operava in un prestigioso edificio in via della Volta a Brescia

Foto di repertorio

BRESCIA. I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni hanno smascherato un falso dentista che operava all’interno di un prestigioso edificio di via della Volta.

L’uomo praticava la professione senza iscrizione all’Albo nazionale e senza autorizzazione all’apertura dello studio. Ciliegina sulla torta, non era neanche laureato. Talmente sfacciato, inoltre, da non cercarsi nemmeno un collega (si fa per dire) che gli facesse da prestanome.

L’ambulatorio è stato chiuso e lui denunciato per esercizio abusivo della professione. Le indagini del Nas sono partite dalla denuncia della "Commissione Albo Odontoiatri" dell’Ordine dei Medici di Brescia, a seguito di alcune segnalazioni da parte di  pazienti insospettiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento