menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuso laboratorio-dormitorio tessile abusivo: due bagni per 26 persone

La polizia locale di Brescia ha chiuso un laboratorio tessile cinese in via Bonardi dove, in un capannone di oltre 1.100 metri quadrati, lavoravano e dormivano 26 persone tra sporcizia e cavi elettrici volanti

Due bagni per 26 persone in un capannone di oltre 1.100 metri quadrati; 22 posti letto ricavati lungo il perimetro dello stabile, tra sporcizia e cavi elettrici volanti; al centro del capannone la zona produttiva, con 38 macchine da cucire, stiratrici e numerosi capi di abbigliamento.

E' il laboratorio cinese abusivo trovato dalla polizia locale di Brescia, intervenuta in via Bonardi con personale ASL, INPS e dello sportello edilizia.

Al momento dell'intervento c'erano 24 lavoratori cinesi (18 sono risultati irregolari) e 2 minorenni che dormivano nelle stanze abusive. L'attività è stata subito sospesa e sono state elevate sanzioni per 40 mila euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento