Troppi debiti in parrocchia, in vendita la chiesa e la casa del prete

Incredibile ma vero: a Sant'Eufemia della Fonte il parroco ha messo in vendita la chiesa, la propria abitazione e la sacrestia per saldare i debiti contratti nel ristrutturare l'oratorio

Incredibile ma vero: i conti della parrocchia sono in rosso, per pagare i debiti verranno vendute la chiesa, la sacrestia e la casa del sacerdote. Lo scrive il Giornale di Brescia: succede alle porte della città, la chiesa in vendita è quella di San Giacinto, i conti in rosso sono quelli della parrocchia di Sant'Eufemia della Fonte.

Il motivo della crisi: la ristrutturazione dell'oratorio, un investimento da 2 milioni e mezzo di euro che né la parrocchia né i fedeli sono mai riusciti a ripianare. L'opera è stata inaugurata nel 2009, ma in realtà non è ancora finita: ci sarebbe posto addirittura per un cinema. Finanziata con i fondi della Comunità Episcopale Italiana, con i soldi raccolti dai fedeli, con un prestito (a tasso zero) della Regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma a quanto pare tutto questo non è bastato. E allora il parroco (il “titolare” è don Marco Compiani, dal 2013) non ha potuto fare altro che mettere in scena un atto doloroso, dolorosissimo. Non solo per lui, per la storia della Chiesa, ma per la storia di tutti i parrocchiani, soprattutto i più anziani che in quella chiesetta ci sono praticamente nati e cresciuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento