menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Paura durante la messa, crolla il tetto della chiesa: fedeli evacuati

Prima il boato, poi il crollo: attimi di terrore sabato sera nella chiesa di San Giacinto, in città, durante la messa delle 19. La struttura è inagibile e le celebrazioni avverano in un tendone.

Attimi di panico condiviso sabato sera nella chiesa di San Giacinto, in città: durante la messa delle 19 un forte boato ha messo in allarme il curato e i fedeli, poi il crollo dal soffitto di alcuni calcinacci, che per fortuna non hanno colpito nessuno.

In quel momento c'erano almeno un centinaio di persone in chiesa, mentre il curato, Don Nicola, stava celebrando la messa. Un boato all'improvviso, poi la pioggia di calcinacci e la corsa per guadagnare l'uscita.  Il crollo ha interessato parte del tetto dell'abside destra, nell'area dietro l'organo.

Per lunghi attimi si è temuto che l'intera struttura potesse crollare. Per fortuna tutto ciò non si è avverato, ma i danni sono ingenti, come hanno constato i Vigili del Fuoco durante il sopralluogo: una buona parte del tetto è collassato su se stesso, appoggiandosi alla volta sottostante.

La chiesa del quartiere Lamarmora resterà inagibile per parecchi giorni, almeno una quindicina. Nel frattempo le messe verrano celebrate nel tendone che il parroco, Don Armando Torri, ha fatto allestire all'oratorio.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento