Lo portano in Questura, lui nasconde droga nell'auto degli agenti

Trovato sprovvisto di documenti durante un presidio straordinario del territorio, un cittadino senegalese ha cercato di nascondere la droga in suo possesso sull'auto degli Agenti. Gesto che ha aggravato la sua posizione: arrestato.

Foto di repertorio

BRESCIA – Gli Agenti della Polizia Locale, venerdì pomeriggio, lo stavano accompagnando in Questura perché clandestino.

E lui, un cittadino senegalese già noto alle forze dell’ordine, ha pensato di nascondere la droga in suo possesso nella macchina degli agenti. Aggravando ulteriormente la sua posizione: l’uomo è stato infatti arrestato.

Il senegalese era stato individuato durante un’attività di presidio straordinario del territorio da parte dei poliziotti della Questura, della Locale e del reparto Prevenzione Crimine. Si trovava al ristorante africano di via Milano.

Sprovvisto dei regolari documenti, è stato accompagnato in Questura. Cercando di disfarsi come poteva di marijuana e hashish. 

Niente da fare: arresto convalidato. 

L’uomo è stato poi rimesso in libertà.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento