Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Telecamere segrete al centro massaggi: spiavano clienti e dipendenti

Multa salata per il titolare di un centro massaggi del centro di Brescia: aveva installato un impianto di videosorveglianza senza rispettare la privacy di clienti e dipendenti

Foto di repertorio

Ogni movimento di clienti e dipendenti avveniva sotto l'occhio sempre vigile di una telecamera: un sistema infallibile per tenere sempre sotto controllo ciò che avveniva all'interno del centro massaggi, ma non proprio a norma di legge.

L'impianto di videosorveglianza, che pare riprendesse anche i momenti più riservati dei clienti, violando completamente la loro privacy, era anche completamente abusivo.

A scoprirlo ci hanno pensato i carabinieri di Brescia, impegnati nel weekend appena concluso in una serie di controlli straordinari nelle zone più sensibili della città: piazza Arnaldo, piazza Tebaldo Brusato, la Stazione ferroviaria e il centro storico. Proprio nel cuore della città è stato scoperto il centro massaggi dotato di telecamere abusive. 

Una 'trovata' costata parecchio cara al titolare dell'attività, che ora dovrà sborsare 1550 euro: a tanto ammonta la multa elevata dai militari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere segrete al centro massaggi: spiavano clienti e dipendenti

BresciaToday è in caricamento