Città al setaccio: 197 persone identificate, decine di multe e un bar chiuso per droga

Tre giorni di controlli straordinari tra Carmine, Stazione e viale Piave: sanzioni a diversi esercizi commerciali.

Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, Ufficio Immigrazione, Sezione “Commerciale” della Polizia Locale, Nucleo Ispettorato del Lavoro, Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei carabinieri, Polizia Amministrativa: impressionante il dispiegamento di forze che, nella settimana appena trascorsa, ha portato all’identificazione e alla segnalazione di centinaia di persone in centro storico a Brescia. 

Nella giornata di lunedì i controlli sono stati effettuati in via delle Battaglie al Carmine, in viale Piave e lungo le strade limitrofe. 67 le persone identificate, delle quali 44 straniere. Cinque gli esercizi commerciali passati al setaccio, altrettante le sanzioni amministrative. Un bar, situato in via Solferino, è stato chiuso in quanto all’interno è stato trovato un sacchetto contenente cinque confezioni di marijuana: il Questore nella mattina di ieri ha disposto la chiusura del locale per 15 giorni. Analogo provvedimento era già stato adottato nello scorso mese di febbraio. 

Il giorno successivo, martedì 11 luglio, i controlli hanno  consentito di  identificare altre 77 persone. In un esercizio commerciale di via delle Battaglie sono state riscontrate diverse violazioni tra le quali quella relativa all’impiego di lavoratori senza contratto e quella per carenze sulla disciplina igienica nella produzione e nella vendita di alimenti, motivi che hanno portato ad una sanzione amministrativa da 15.167 euro ed al sequestro di 20kg di generi alimentari.

Infine, nella giornata di giovedì 13 luglio i controlli hanno interessato tutta la zona Carmine dove sono state identificate 53 persone (36 stranieri), sono stati controllati tre esercizi commerciali nei quali sono state riscontrate dalla Guardia di Finanza altre due violazioni per la presenza di lavoratori senza contratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento