menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

(S)cambio di Stagione! La cultura del riciclo e il rispetto dell’ambiente

Domenica 15 aprile nuovo appuntamento con il mercato dello scambio di Cascina Maggia: libri e dischi, elettrodomestici e piccoli mobili, oggetti da collezione e altre amenità quotidiane. Per creare nuova sensibilità ambientale

Domenica 15 aprile torna (S)cambio di Stagione, l’edizione primaverile di quello che ormai è un appuntamento consolidato della realtà bresciana, come sempre a Cascina Maggia, come sempre con il grande obiettivo di diffondere la cultura dell’ambiente e del riciclo, “portare quello che non serve più e magari prendere quello che ci può servire ancora”. Proprio in Via della Maggia la presentazione ufficiale dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Brescia e realizzata dalla CER Sociale (cooperativa che gestisce la celebre Cascina comunale) in collaborazione con Legambiente Brescia e altre importanti realtà territoriali, A2A Aprica, Cauto, Conast, e tante novità come la partecipazione di alcuni detenuti in semi libertà (grazie a Libera e Volontari Carcere) che aiuteranno gli organizzatori nella non sempre facile gestione degli arrivi, delle presenze, dello scambio degli oggetti.

Oggetti di ogni tipo e dimensione, dal foulard all’armadietto, che verranno raccolti per l’intera giornata di sabato in vista dell’apertura ‘ufficiale’ del mercato di scambio domenicale. Sesto anno e 15ma edizione, dopo il successo iniziale delle doppie edizioni primaverili e autunnali e la novità dello scambio dei giocattoli di Santa Lucia. “Una risposta importante dal punto di vista ambientale, e non solo – spiega il professor Mario Capponi di Legambiente – Per prolungare la vita dei nostri oggetti, per diffondere la cultura della riduzione. Un modo diverso e che crea relazioni, tra le persone e tra le cooperative, e un rapporto che non si chiude qui, ma dura tutto l’anno”.

Anche il Comune ha patrocinato l’iniziativa, purtroppo le ristrettezze economiche impediscono un vero aiuto economico. “Non vogliamo rinunciare a queste opportunità – aggiunge infatti l’assessore Paola Vilardi – anche se sappiamo tutti le difficoltà degli ultimi tempi. Vogliamo fare in modo che il tema ambientale resti centrale, e che realtà come Cascina Maggia vengano conosciute e valorizzate. Purtroppo impegnare risorse non è più così scontato, ma non dobbiamo disconoscere la forza delle persone, quello che fa davvero la differenza”.

In occasione del mercatino del biologico, attivo ogni domenica mattina, A2A e Aprica sguinzaglieranno diversi eco-volontari appena formati, di tutte le età e di tutte le nazionalità, che regaleranno ai presenti alcune borsine di tela che dovranno sostituire le shopper di plastica standard, nell’ambito della campagna ‘Porta la Sporta!’, campagna di sensibilizzazione per convincere i cittadini a cambiare le piccole abitudini. Ridurre i rifiuti e ridurre l’inquinamento da essi derivati, cominciando dalle piccole cose.

“Totale condivisione delle tematiche sociali e ambientali, con un occhio di riguardo a valori importanti come la cooperazione – continua Sara Bellusci della cooperativa Cauto – in modo da ottenere ricadute positive per tutta la comunità, per generare modelli culturali e di comportamento diversi dalla consuetudine, ridurre gli sprechi, vivere in maniera più virtuosa”. Tutto quello che ‘avanza’ sarà infatti acquistabile a prezzo ridotto nel negozio di Spigolandia, in Via Mantova, e se ancora non bastasse vi consigliamo la visione del docu-film che riprende il successo della mostra itinerante ‘Vorrei averci pensato prima’, da qualche anno in giro tra scuole, Comuni e associazioni.

E come ci ricorda Cesira Pedrini, storica coordinatrice della Cascina, “il nostro lavoro vuole creare una sensibilità ecologica nuova, aiutare i cittadini e creare nuove reti di cooperazione, ambientale e sociale”. Una cosa che funziona, finalmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento