Cronaca Centro / Contrada del Carmine

Tragedia in strada: donna incinta si sente male, il feto nasce morto

La tragedia l'altra notte al Carmine: una ragazza incinta di appena 20 anni viene soccorsa da carabinieri e sanitari, ma per la bimba che porta in grembo è troppo tardi. Nascerà morta

Sicuramente la ragazza dovrà essere interrogata, per cercare di capire cosa sia davvero successo quella notte. Tanti, troppi interrogativi: cosa ci faceva da sola in mezzo alla strada, se c'era qualcuno con lei, se mai prima di allora era stata visitata da un medico.

Tanti interrogativi anche sulla sua vita, sulla sua identità, su cosa ci faccia in Italia: se sia stata portata qui irregolarmente, se invece sia semplicemente una richiedente asilo, oppure una ragazza finita nelle grinfie di qualche sfruttatore della prostituzione.

Per il momento rimane il silenzio. Il dovuto silenzio nel ricordare quella bambina ancora troppo piccola, che forse aveva troppa fretta di venire al mondo. E che purtroppo non ce l'ha fatta. Forse avrebbe fatto meglio ad aspettare, ancora un po'. “Te sta dentro che qua fuori è un brutto mondo”, diceva Stefano Accorsi in Radiofreccia. Un brutto mondo davvero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in strada: donna incinta si sente male, il feto nasce morto

BresciaToday è in caricamento