Cronaca Centro / Piazza della Vittoria

Panico in piazza: colpi di pistola la notte di Capodanno

Il racconto shock di una coppia che ha partecipato ai festeggiamenti in piazza Vittoria a Brescia: allo scoccare delle mezzanotte un ragazzo avrebbe estratto una pistola e avrebbe sparato alcuni colpi in aria. "Avrebbe potuto ripetersi quando successo a Torino"

I bossoli trovati in piazza ©Bresciatoday

Colpi di pistola per festeggiare il nuovo anno in piazza Vittoria. A raccontare la sequenza che avrebbe potuto scatenare il panico tra le centinaia di persone presenti nel centro storico di Brescia per i festeggiamenti di Capodanno è una coppia di giovani bresciani. In una lettera firmata, e corredata dalle immagini dei bossoli, i due ragazzi rivivono quegli istanti terribili. 

"La mezzanotte non è scattata, l'orologio segna ancora 23.59 ma noi stappiamo una bottiglia di spumante e offriamo da bere a dei ragazzi asiatici, filippini sembrerebbe, che stanno accendendo delle lanterne cinesi affianco a noi, sotto l'Arengario. Abbiamo appena passato un bicchiere che uno dei ragazzi tira fuori una pistola dalla giacca. Metallo, niente tappino rosso, spara in aria tre distinti colpi e il tempo si cristallizza mentre i bossoli atterrano al rallentatore e mi pare quasi di sentirli tintinnare nonostante il fracasso dei botti. Mi guardo attorno, guardo il mio ragazzo gelata in cerca di un qualsiasi cenno sul fatto di aver frainteso la situazione. Il giovane abbassa la pistola, per una frazione di secondo penso che ha ancora colpi. Alza di nuovo la pistola al cielo, spara altri tre colpi in aria, la pistola si scarica."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico in piazza: colpi di pistola la notte di Capodanno

BresciaToday è in caricamento