rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

A fuoco un materasso, due agenti in ospedale: è ancora caos in carcere

Ancora tensione all'interno del penitenziario Nerio Fischione di Brescia

Resta alta la tensione all'interno del carcere cittadino di Canton Mombello, intitolato a Nerio Fischione. Nei giorni scorsi, due agenti di polizia penitenziaria sono finiti in pronto soccorso, dopo essere intervenuti per spegnere le fiamme appiccate da un detenuto al materasso della sua cella. Il rogo sarebbe stato acceso al termine di una lite. A renderlo noto, in un comunicato stampa, è Gianpiero D'Addato della segreteria provinciale della Fns Cisl. 

"La tensione all'interno del carcere ha da tempo superato il livello di guardia - si legge -. Nei giorni scorsi un altro diverbio tra detenuti causato da futili motivi è degenerato, e uno dei contendenti ha dato fuoco al materasso della camera detentiva".

Il sindacato ha nuovamente sollecitato la direzione del carcere e il provveditore regionale dell'amministrazione penitenziaria per chiedere: "l'adeguamento del numero di poliziotti rispetto alla particolare realtà della struttura e l'incremento del numero di organico assegnato alle unità operative detentive". "È una questione di sicurezza e deve esser prioritaria", conclude D'Addato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco un materasso, due agenti in ospedale: è ancora caos in carcere

BresciaToday è in caricamento