Mala politica: il Comune di Brescia butta via 156.000 euro

Dopo aver speso 156.000 nell'ultimo anno per sistemare il campo nomadi di via Orzinuovi, il Comune ha deciso che dovrà essere smantellato definitivamente entro il 28 febbraio del 2012. E le famiglie sinti ora sono decise a dare battaglia

II Comune di Brescia ha speso quest'anno 156mila euro per sistemare il campo nomadi di via Orzinuovi: impianti elettrici, sistema idraulico, opere murarie, bagni nuovi di zecca.

Per qual motivo? Direte voi, per rendere più abitabile il campo. Niente di più sbagliato. Il Comune ha speso 156.000 euro per poi decidere di smantellarlo in via definitiva entro il 28 febbraio prossimo, data entro la quale tutte le famiglie sinti presenti saranno obbligate ad andarsene. Non solo, sono stati offerti anche 4.500 € a nucleo familiare per accettare lo sgombero. Naturalmente, la maggior parte opporrà resistenza, anche perché non ne vede il motivo proprio ora che si sono sistemati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento