Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Capriolo

Da Capriolo all’Abruzzo, rubato camion d'apertivi da 70mila euro

A capo dell'organizzazione un bresciano di 35 anni che, con altri quattro complici, ha sottratto oltre 70mila euro di bevande alcoliche da una ditta abruzzese. I camion dirottati sono stati recuperati a Napoli

Ettolitri di bevande alcoliche, destinati probabilmente ai bar e ai locali della movida di mezza Italia. Intercettati fin dalla partenza da un gruppo di falsi autotrasportatori, che avrebbero inscenato un colpo da manuale per portarsi a casa un bottino di oltre 70mila euro.

Nel registro degli indagati, e presto con le manette ai polsi, sono finite almeno cinque persone: il capobanda, un uomo di 35 anni, risulterebbe residente a Capriolo. Un’operazione complessa ma ben congegnata, e un lungo viaggio cominciato nel Nord Italia, con tappa in Abruzzo, per poi arrivare fino a Napoli.

Proprio il bresciano si sarebbe presentato negli uffici della società di distribuzione delle bevande, presentandosi come il trasportatore ‘ufficiale’ delle bibite contenute in magazzino. Con l’ausilio di due automezzi, e di una folta compagnia di complici, avrebbe dunque caricato il nettare prezioso sui rimorchi, per poi allontanarsi come niente fosse.

Solo poche ore dopo ci si accorge del furto, o meglio della truffa: e da qui partono le indagini, che hanno coinvolto anche la Questura di Napoli e che hanno portato alle cinque denunce. Gli indagati dovranno ora rispondere proprio di truffa, e di appropriazione indebita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Capriolo all’Abruzzo, rubato camion d'apertivi da 70mila euro

BresciaToday è in caricamento