Cronaca Via Brescia

Calvisano: muratore muore folgorato da una scarica elettrica

L'incidente poco dopo le 13.00, alle Officine Vaia di via Brescia

Non c'è pace per il lavoratori bresciani, in questo nero giovedì d'aprile. Dopo l'operaio di 51 anni morto nel mattino a Visano, schiacciato da una lastra in metallo alla Brescia Acciai, nel pomeriggio un 37enne ha perso la vita alle Officine Vaia, a Calvisano in via Brescia.

L'incidente è avvenuto verso le 13.00. A perdere la vita Nicola Bellandi, un muratore che stava effettuando alcuni lavori all'esterno della ditta, rimasto folgorato da una potente scarica dopo aver urtato un cavo dell'alta tensione.

Inutile il tentativo di soccorso da parte del 118, che ha inviato in codice rosso un'autolettiga e l'eliambulanza di Brescia.

L'uomo è infatti spirato sul posto, nonostante il tentativo di rianimazione da parte dell'équipe medica, che lo ho trovato già in arresto cardiaco. Allertati anche i carabinieri, i vigili del fuoco e i tecnici del lavoro Asl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calvisano: muratore muore folgorato da una scarica elettrica

BresciaToday è in caricamento