Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Maestra bresciana uccisa dalla malattia: “Non é così che doveva finire”

Luisa Foschetti si è spenta mercoledì, stroncata a soli 59 anni da un male incurabile contro cui ha combattuto strenuamente. Fino all'ultimo ha insegnato ai bambini della scuola primaria 'Boivafa' di Caionvico

"Ciao maestra guerriera. Grazie per avermi insegnato da piccola e non aver mai smesso". È solo uno dei tanti commoventi messaggi apparsi nelle ultime ore sulla bacheca Facebook di Luisa Foschetti, scritti dai suoi ex alunni e dai genitori dei piccoli a cui ha seguito fino a pochi mesi fa.

L'insegnante della scuola primaria di Caionvico ha combattuto fino all'ultimo giorno contro quel male incurabile che l'aveva colpita tempo fa: una battaglia condotta con il sorriso, la dolcezza e l'ironia che la contraddistinguevano. Si è spenta mercoledì, a soli 59 anni, lasciando orfani di madre i figli Luca e Valentina, ma anche i suo tanti allievi per molti dei quali era una seconda mamma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestra bresciana uccisa dalla malattia: “Non é così che doveva finire”

BresciaToday è in caricamento