Cronaca

Caionvico: caduta sassi, in arrivo le reti protettive

L'intervento era bloccato a causa di procedure burocratiche

La casa sventrata dal sasso

Sono in arrivo le reti "cattura sassi" per mettere in sicurezza i versanti più a rischio del Parco delle Colline a Caionvico.

L'intervento è stato fortemente richiesto dai residenti, anche a seguito dell'incidente del 13 giugno, quando un masso si è staccato dalla montagna sventrando una casa.

L'operazione non riguarderà però il tratto dov'è precipitato il macigno, ma una zona distante circa 400 metri, ritenuto più precario rispetto a un episodio isolato dovuto al forte vento e alla crescita di radici in superficie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caionvico: caduta sassi, in arrivo le reti protettive

BresciaToday è in caricamento