Cadavere al villaggio Badia: si fa largo l’ipotesi dell’omicidio

A dirlo è il procuratore generale Pier Luigi Maria Dell'Osso

La villetta dove è stato ritrovato il cadavere - Copyright © Bresciatoday.it

BRESCIA. Per il giallo del cadavere ritrovato al villaggio Badia, “si fa largo l’ipotesi dell’omicidio”. A dirlo il procuratore generale Pier Luigi Maria Dell’Osso, a seguito dell’esame autoptico eseguito giovedì mattina.

Per Dell’Osso, dunque, ci sarebbero “elementi sufficienti a indirizzare le indagini sulla pista della morte violenta”. E' probabile che la vittima sia il padrone di casa Paolo Monaco, del quale non si hanno più notizie da circa tre settimane. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato lunedì pomeriggio in una villetta in via Undicesima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento