menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Stroncato in pochi mesi da una grave malattia, muore padre di famiglia bresciano

Bruno Alberti si è spento lunedì mattina, da alcuni mesi combatteva contro una grave malattia: aveva 63 anni. Lascia la moglie e due giovani figli

BRESCIA. Mercoledì pomeriggio, alle 15.30, decine di persone hanno gremito la chiesa di Buffalora per l'ultimo saluto a Bruno Alberti. L'uomo, molto noto nella frazione, si è spento lunedì mattina stroncato da una grave malattia: aveva solo 63 anni.

Da alcuni mesi era ricoverato in ospedale. Lo scorso weekend le sue condizioni sarebbero improvvisamente precipitate e i medici della Poliambulanza non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. "Una persona davvero buona, un padre premuroso e un nonno amorevole", così lo ricordano i parenti e i tanti amici giunti nella parrocchiale per le esequie.

Bruno lascia nel dolore la moglie Bruna Gasparini, con la quale abitava al civico 24 di via Prima, i giovani figli Stefano ed Alessandro, le adorate nipotine Sophia e Arianna, la mamma Angela e il papà Carlo. Al termine delle esequie, il corteo funebre è proseguito fino al cimitero della frazione, dove l'uomo è stato sepolto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento