Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Brescia: chiude per sempre il negozio di calzature Bronzin di Corso Magenta

La prima attività aperta dal bisnonno di Antonella Bronzin a Pola, in Croazia

E' la fine di un’era, dopo quattro generazioni si abbassano per sempre le serrande dello storico negozio di calzature Bronzin di Corso Magenta a Brescia.

La sua storia risale al 1947. Il bisnonno dell’attuale proprietaria, Antonella Bronzin, aveva aperto un primo negozio di calzature artigianali a Pola nel 1933. Nel 1935, il figlio Gino avviò un secondo locale nella città di Rovigno d’Istria, che fu costretto a lasciare durante la guerra, insieme a casa e famiglia. Trasferito in città a Brescia, decise cosi di aprire un nuovo locale, poi portato avanti dal figlio Gianclaudio e – successivamente – da sua figlia Antonella.

Chiuso a causa delle competizione spietata della grande distribuzione globale, termina cosi uno dei negozio che tanto si è distinto per professionalità e gentilezza. Tutti i bresciani, infatti, hanno indossato almeno una volta nella vita le loro scarpe: tanta qualità e correttezza, che gli hanno fatto ottenere anche il riconoscimento di attività storica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: chiude per sempre il negozio di calzature Bronzin di Corso Magenta

BresciaToday è in caricamento