menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La palazzina dove è avvenuto l'incidente

La palazzina dove è avvenuto l'incidente

Terrificante botto in via Cremona: salta un cavo dell'alta tensione

Verso le 22.30 di ieri, gli abitanti della palazzina al civico 60 sono corsi in strada terrorizzati da un violento botto proveniente dallo scantinato: un cavo dell'alta tensione da 15.000 volt ha fatto saltare i tubi delle fognature

Grosso spavento per i residente di via Cremona verso le 22.30 di ieri sera. Un botto ha fatto correre in strada gli abitanti della palazzina al civico 60, tutti terrorizzati che potesse trattarsi di una fuga di gas.

L’intero edificio è rimasto privo di elettricità e, mentre ci si chiedeva cosa fosse accaduto, dallo scantinato è iniziato a salire una puzza nauseabonda.

Alla fine si è scoperto che il botto è stato provocato da un corto circuito da 15mila volt di un cavo dell'alta tensione, proprio in corrispondenza dei tubi delle fognature. Qualcuno dei residenti ha raccontato di aver visto un vero e proprio “lampo” provenire dallo scantinato, fortunatamente vuoto al momento dell’incidente.

In zona si stanno effettuando diversi lavori sul circuito del teleriscaldamento, ma tutte le ipotesi in proposito sono ancora da verificare. Sono in corso le verifiche dei tecnici di A2A e vigili del fuco.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento