Cronaca Centro / Via Porta Pile

Bottiglia lanciata dentro un bus: si cerca un gruppo di giovani

L'episodio due sere fa a Fossa Bagni, che va ad aggiungersi alle aggressioni ai controllori dell'ultima settimana. Intanto si pensa all'impiego di guardie giurate

La fermata autobus di Fossa Bagni

Continuano le indagini sugli ultimi episodi di violenza compiuti sugli autobus bresciani, ai danni di quattro controllori nell'arco di una sola settimana.

Le forze dell'ordine si stanno ora concentrando sul folle episodio di due sere fa vicino alla fermata di Fossa Bagni, quando due bottiglie di vetro sono state lanciate contro un bus, una delle quali è entrata nel finestrino infrangendosi a terra senza fortunatamente ferire nessuno. Pochi giorni prima, sempre nella stessa zona, era stato preso di mira con dei pallini sparati da un fucile ad aria compressa.

Sembra che il lancio della bottiglia sia da attribuire ad alcuni giovani, sulle cui tracce si stanno già muovendo gli agenti della Volante. Intanto, per far fronte all'emergenza sicurezza, Prefettura e Brescia Mobilità stanno pensando all'ingaggio di guardie giurate da impiegare a bordo dei mezzi pubblici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottiglia lanciata dentro un bus: si cerca un gruppo di giovani

BresciaToday è in caricamento