Una bomba nel cantierie Tav: saranno evacuate 1.600 persone

Conto alla rovescia che si avvicina a domenica 8 novembre: il giorno in cui verrà fatta brillare la bomba LC250 MkIII trovata lungo il cantiere dell'Alta Velocità di Brescia. Saranno evacuate 1600 persone: l'elenco completo di strade e quartieri

Foto di repertorio

Il conto alla rovescia è cominciato per davvero: domenica 8 novembre a Brescia sarà fatta brillare la bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata la scorsa estate all'altezza di Via Vergnano, nel cantiere Tav della Milano-Brescia. Sarà una giornata difficile da dimenticare: ad ovest della città dovranno essere evacuate per motivi di sicurezza ben 1600 persone, a conti fatti un piccolo paese, tra i quartieri del Primo Maggio e Chiesanuova.

Alla fine si contano almeno una ventina di vie e strade che dovranno essere completamente sfollate: a queste si aggiungono un'altra decina di isolati in cui però ad essere messi in sicurezza saranno soltanto alcuni palazzi e numeri civici. Un'area circolare dal raggio di circa 800 metri.

L'elenco completo: Via Vergnano (il luogo del ritrovamento), Via Lecco, Via Bergamo, Via Sondrio, Via Chiesanuova, Via Oddino Pietra, Via Pavia, Via Como, Via Siena, Via Pisa, Via Arezzo, Via Spondi, Via Viterbo, Via Rieti, Via del Dosso, Via del Rampino, Via della Concarena, Via dell'Adamello e Via Lunga. Queste sono le strade in cui nessun civico sarà escluso.

Queste invece le vie che saranno sfollate solo a tratti: Via Orzinuovi (dal civico 71 al 131, dal 72 al 108), Via Fura (109-139 e 82-124), Via Firenze (17-67 e 20-86), Via Napoli (41-45 e 40-64), Via Genova (1-29 e 2-22), Via Noce (1-35 e 2-48), Via Roma (1-11 e 2-28), Via Rose di Sotto (183-283 e 32-78), Via Rose (19-43 e 14-36), Via Divisione Acqui (121-125 e 128-132), Via Sorbana (68-72).

L'ordigno spuntato fuori a sorpresa durante i lavori al cantiere dell'Alta Velocità è ormai vecchio di più di 70 anni: si tratta di una bomba LC250 MkIII, ancora integra ma soprattutto ancora attiva. Pesa ben 113 chili, ed è dotata di un innesco chimico, e che rende dunque molto rischioso un suo spostamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento