Proiettile di mortaio nell’isola ecologica: poteva esplodere

L’ordigno è stato rinvenuto nell’isola ecologica di via Gatti a Brescia

BRESCIA. Un proiettile da mortaio lungo 13 centimetri, rinvenuto martedì nell’isola ecologica di via Gatti a Sant’Eufemia, è stato fatto brillare dagli artificieri in una cava a Rezzato.

Sono in corso le indagini di polizia e carabinieri per cercare di risalire a chi ha abbandonato l’ordigno bellico. In caso di esplosione durante lo smaltimento dei martelli, poteva mettere a rischio l’incolumità di non poche persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento