menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba tolta alla madre, tutto il paese si mobilita: "Salviamo la piccola Angela"

Il Comune del Bresciano dove vive la piccola, che mercoledì verrà sottratta alla mamma e affidata esclusivamente al padre, si è schierato dalla parte della donna. Creato anche un gruppo Facebook

Un paese intero mobilitato per impedire che la piccola Angela, nome ovviamente di fantasia, venga separata dalla madre, con la quale ha sempre vissuto, e affidata esclusivamente al padre. Cartelloni e striscioni sono stati appesi fuori dalle finestre di molte case e pure su ponti e muri del paese, ed è stato anche creato un gruppo Facebook, chiamato appunto 'Salviamo la piccola Angela'.

Tutto per impedire che i servizi sosciali, mercoledì, eseguano la sentenza del tribunale dei minori, bussino alla porta della casa della madre di Angela e la allontanino da lei. Un epilogo purtroppo difficilmente evitabile, scritto dopo anni di lotte in tribunale, che molte persone che conoscono la bimba e la madre ritengono ingiusto.

La vicenda 

La piccola, dopo la separazione dei genitori, ha sempre vissuto con la mamma, insegnate alle elementari, e pare si sia rifiutata di frequentare il padre. Una scelta che, secondo il perito nominato del tribunale, Angela avrebbe maturato non autonomamente. La bimba sarebbe stata  pesantemente  influenzata dalla madre, che le avrebbe fatto una sorta di l'avaggio del cervello' per screditare la figura paterna.

Una tesi ritenuta credibile dal giudice, che ha infatti disposto l'affidamento esclusivo al padre per presunta sindrome da alienazione parentale, ritenendo l'uomo un 'genitore dotato di buone competenze', mentre la madre è stata giudicata inadeguata, proprio perché non avrebbe fatto nulla per favorire la relazione tra la piccola e il padre. 

Ma chi conosce, da anni, Angela e la madre è di tutt'altra opinione e sta facendo il possibile per evitare che la bimba venga allontanata dalla sua casa e strappata delle braccia di chi l'ha messa al mondo e si è sempre presa cura di lei. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento