Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via San Faustino

San Faustino blindato: arrivano le barriere anti-attentati terroristici

Un sistema di new jersey sarà posizionato in via Gramsci, Corsetto Sant'Agata e Piazzale Cesare Battisti a difesa delle bancarelle, per evitare gesti come quelli di Berlino e Nizza. L'obiettivo è bloccare l'eventuale urto di un tir lanciato verso la fiera di San Faustino

Fiera San Faustino 2017 © Bresciatoday.it

Un ombrello di cemento a protezione della fiera più attesa dell'anno. Circa una quindicina di barriere saranno posizionate in città per rendere più sicuri gli accessi alle 602 bancarelle spalmate, come di consueto, in Via San Faustino e nelle strade adiacenti.

Un sistema di new jersey, come quelli che fanno da spartitraffico sulle autostrade o nelle vie di grandi scorrimento, voluto dal Comune di Brescia, su indicazione della prefettura, della larghezza e delle durezza sufficiente a contenere l'eventuale urto di un tir lanciato sulla folla che si riverserà, come ogni anno, per le strade del centro durante la festa patronale. 

Una misura che si è resa necessaria dopo gli attentati di Nizza e Berlino e che è già stata sperimentata in altre città, come Milano e Verona, durante il periodo Natalizio. Le autorità fanno sapere che non ci sono segnalazioni di attacchi imminenti, ma si tratta di una precauzione per scongiurare possibili atti di emulazione che sono difficilmente programmabili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Faustino blindato: arrivano le barriere anti-attentati terroristici

BresciaToday è in caricamento