Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Brescia 2 / Via Sardegna

Slot machines abusive: maxi multa per un bar, dovrà pagare 15.000 euro

Multa salatissima per un bar (gestito da una donna cinese) nella zona di Via Sardegna a Brescia: sanzione da 15mila euro per tre slot machines irregolari

Foto d’archivio

Slot machines abusive, almeno in parte, a pochi centinaia di metri da una scuola, una chiesa e un ospedale. Succede a Brescia, nella zona di Via Sardegna: nei guai è finita la titolare di un bar, una donna di origini cinesi. Non solo: anche la società che risulta proprietaria delle “macchinette” dovrà pagare una multa.

Intanto la barista dovrà “sganciare” al Comune la bellezza di 15mila euro, 5mila per ogni slot machine. Giudicate abusive, in parte, o almeno irregolari: l'autorizzazione per le slot era tutta a posto, non era a posto una sua diretta conseguenza.

Nel senso che il noleggiatore delle slot non era più lo stesso dell'autorizzazione: da qui l'irregolarità che è stata sanzionata. E non una, ma tre volte. Le tre macchinette sono state tutte sequestre: anche l'azienda che le “gestisce”, e che risulta proprietaria, sarà multata. La ditta è di Faenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machines abusive: maxi multa per un bar, dovrà pagare 15.000 euro

BresciaToday è in caricamento