Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Bimbo perde un occhio all'asilo: maestra denunciata dalla famiglia

La disavventura di un bimbo di soli 3 anni, rimasto cieco da un occhio mentre giocava con un amico in una scuola materna dell'hinterland di Brescia: la famiglia ha denunciato la maestra, sarebbe intervenuta troppo tardi

Se la maestra fosse intervenuta in tempo, e non avesse sottovalutato la gravità della ferita subita, il bambino colpito da un cavallo di gomma lo scorso autunno, in una scuola materna dell’hinterland bresciano, oggi probabilmente non avrebbe perso la vista dall’occhio destro.

Queste le accuse pesantissime rilanciate dalla famiglia del bimbo ora menomato nei confronti della maestra d’asilo che avrebbe dovuto sorvegliare il piccolo, insieme ai suoi  compagni di classe, proprio in quegli attimi concitati in cui il bimbo sarebbe stato colpito all’occhio.

Danni irreparabili, e la perdita completa della vista. La maestra risulta già indagata dalla Procura per lesioni personali colpose, legate all’abbandono di minore: su di lei anche una denuncia da parte della famiglia, che si è stretta intorno al bimbo di tre anni che ora sarebbe cieco da un occhio.

Tutto era successo alla fine di ottobre: momento di gioco tra i bambini, uno dei due che colpisce l’altro con il cavallino di gomma. Le lacrime, il trasporto in ospedale: ma l’emorragia è troppo profonda, e ha già compromesso le sue capacità visive. Poi, la denuncia: e la storia che continua, ma questa volta in tribunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo perde un occhio all'asilo: maestra denunciata dalla famiglia

BresciaToday è in caricamento