Bagolino: morso da una vipera, 20enne in ospedale

Un ragazzo di 20 anni di Bagolino è stato morso alla mano da una vipera, e trasportato d'urgenza in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento. Ricoverato per accertamenti, sarebbe fuori pericolo

Morso da una vipera e salvato grazie al pronto intervento del 118. La disavventura di un ragazzo di 20 anni di Bagolino, che mercoledì sera poco dopo le 19 sarebbe stato morso alla mano, a due passi dal campo sportivo.

Attimi concitati, in attesa dei soccorsi: dall’ospedale di Trento, con codice rosso, è pure decollata l’eliambulanza, che ha provveduto al trasporto d’urgenza al Santa Chiara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato ricoverato per accertamenti. Le sue condizioni sono parse in rapido miglioramento, l’allarme è rientrato in tempo, il veleno è stato ‘estratto’ e isolato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Esce da casa e vaga nella notte per un chilometro: paura per un bimbo, denunciati i genitori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento