Cronaca

Boom di baby gang nel Bresciano: è allarme criminalità tra i giovani

Numerosi gli interventi effettuati dal nucleo di polizia Giudiziaria della Locale. Nel 2015 sono stati indagati ben 50 giovani tra i 15 e i 25 anni

BRESCIA. Dalla fotografia scattata dalla polizia locale sembra che il fenomeno delle bande giovanili sia la nuova piaga della società. Il report annuale dei vigili non si discosta molto dalla realtà: solo negli ultimi 6 mesi nelle pagine di cronaca cittadina sono infatti finiti ben tre episodi eclatanti.

La violenta maxi-rissa scoppiata in Piazza Vittoria lo scorso giugno, poi la banda di minorenni che in meno di due ore ha messo a segno 3 rapine con percosse, infine la gang, comandata da un pakistano, che ha seminato il terrore al Freccia Rossa e in metropolitana. 

Aggressioni ed estorsioni perpetrate ai danni di coetanei, rapine nei negozi, regolamenti tra bande rivali nelle piazze centrali della città, atti vandalici nei parchi e nelle vie della movida sono quasi all’ordine del giorno. Tanto che nel 2015 sono ben 50 i giovani che sono stati indagati dalla Locale, di cui 23 colpiti da provvedimenti cautelari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di baby gang nel Bresciano: è allarme criminalità tra i giovani

BresciaToday è in caricamento