rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

In migliaia per l'ultimo saluto ad Azeglio Vicini: "È stato un maestro di vita"

Si sono svolti giovedì pomeriggio nel Duomo di Brescia i funerali di Azeglio Vicini, ex ct della Nazionale. Tantissimi gli ex Azzurri presenti alla cerimonia

L'ultimo saluto di una famiglia, del calcio italiano, di una nazione intera racchiuso nel Duomo di Brescia, rivelatosi troppo piccolo per contenere la commozione delle migliaia di persone arrivate da ogni angolo dello Stivale per dire addio al ct di Italia '90.

I vertici della Figc, tra cui gli ex presidenti Antonio Matarrese e Giancarlo Abete, tantissimi calciatori - tra cui Paolo Maldini, Beppe Bergomi, Franco Baresi e Stefano Tacconi - ,  ma anche semplici cittadini e tifosi hanno gremito i banchi della cattedrale bresciana, dove giovedì pomeriggio si sono svolti i funerali di Azeglio Vicini. Giocatore, allenatore, dirigente: si è spento martedì, dopo aver combattuto a lungo contro una malattia. 

L'ultimo saluto ad Azeglio Vicini

Univoco il ricordo dei tanti ex Azzurri presenti alla cerimonia: "Un grande mister, una bellissima persona - ha detto Paolo Maldini - ho uno splendido ricordo di lui: è proprio sotto la sua guida che ho debuttato con la maglia della Nazionale e da quel momento ha sempre creduto in me, standomi vicino anche nei momenti difficili."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In migliaia per l'ultimo saluto ad Azeglio Vicini: "È stato un maestro di vita"

BresciaToday è in caricamento