Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Svuota il conto di un'anziana che assiste: badante smascherata dal nipote

La donna, un 62enne bresciana, si sarebbe impossessata di oltre 154 mila euro.

Era stata incaricata di prendersi cura della sua salute, non del suo portafogli. Una badante bresciana di 62 anni, assunta per accudire un'anziana signora due ore al giorno, è stata denunciata per circonvenzione d'incapace: avrebbe utilizzato il bancomat e gli assegni della donna a scopi personali.

La ricostruzione dei movimenti bancari è ancora in corso: stando alle prime indagini, la donna avrebbe incassato assegni per 54 mila euro e prelevato in modo fraudolento una somma di circa 100 mila euro. 

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato il nipote della facoltosa anziana, una 95enne di casa in città, che ha sporto denuncia ai carabinieri della Stazione di Sant'Eustacchio. 

Al termine delle indagini dei militari, la 62enne - che era stata assunta direttamente dalla 95enne - è stata raggiunta dal divieto di avvicinamento e comunicazione con la parte offesa. Dopo la denuncia, il nipote è stato nominato tutore dell'anziana: ora è lui a gestire il patrimonio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svuota il conto di un'anziana che assiste: badante smascherata dal nipote

BresciaToday è in caricamento