Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Brescia: "Consegnami i soldi", calci e pugni all'anziana madre

Arrestata una donna di 47 anni con problemi di droga e alcolismo. Diverse le violenze negli ultimi mesi, degenerate nell'aggressione di domenica

Picchia due volte l'anziana madre per farsi consegnare i soldi della pensione. Una cittadina bresciana del 1967, con problemi di alcolismo e di tossicodipendenza, domenica è stata arrestata dagli agenti della Volante di Brescia con l'accusa di tentata rapina.

I militari sono intervenuti una prima volta verso le 5 di mattina, dopo la richiesta di soccorso da parte di una signora del 1939, che denunciava l'aggressione della figlia. Riportata la calma in famiglia, si sono allontanati pensando che la lite fosse ormai sedata.

Due ore più tardi, tuttavia, sono dovuti intervenire nuovamente quando la 47enne, rientrata nella casa dei genitori, ha iniziato a pestare la madre con calci e pugni, sempre con l'intento di farsi consegnare del denaro.

Quella di domenica, inoltre, non è la prima aggressione. Negli ultimi mesi, solo l’intervento del padre ha scongiurato il pericolo che le violenze portassero a gravi conseguenze. L'anziana signora è stata comunque portata in ospedale per essere medicata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: "Consegnami i soldi", calci e pugni all'anziana madre

BresciaToday è in caricamento