Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Stazione: arrestano pusher, agenti accerchiati da 30 persone

Uno spacciatore 23enne è stato arrestato per spaccio fuori dal bar 'Stazione'. In sua difesa un capannello di circa trenta stranieri ha accerchiato gli agenti, prima minacciandoli e poi aggredendoli

Nel pomeriggio di giovedì, verso 16 in viale della Stazione, tre agenti in borghese del Commissariato Carmine hanno arrestato un uomo nativo di Santo Domingo, classe 1991.

A seguito di appostamenti, i militari hanno infatti notato la presenza di un cittadino italiano che stazionava con fare sospetto davanti al bar 'Stazione'. L’uomo, raggiunto poco dopo dallo straniero, è stato visto cedergli del denaro in cambio di una dose di hashish.

I poliziotti sono quindi intervenuti e, dopo essersi qualificati, hanno proceduto all’arresto dello spacciatore, F.A., irregolare e con precedenti sempre per droga.

L'arresto, tuttavia, è risultato più difficoltoso di quanto pensassero. Alla vista di quanto accaduto, una trentina di stranieri ha fatto capannello intorno ai poliziotti e ha cominciato ad inveire con minacce e insulti, finendo poi per aggredirli.

Gli agenti, mantenendo la calma e evitando che la situazione degenerasse, hanno chiesto l’intervento di un’altra Volante, che è riuscita a portar via il cittadino domenicano. I due poliziotti in borghese, invece, si sono diretti al pronto soccorso, dove hanno riportato una prognosi di sette giorni ciascuno.

Condotto in Questura, il pusher è stato trovato in possesso anche di due tessere SIA rubate. Arrestato per detenzione di sostanza stupefacente, è inoltre indagato per ricettazione, resistenza e lesioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: arrestano pusher, agenti accerchiati da 30 persone

BresciaToday è in caricamento